Tag title: le nuove regole SEO per ottimizzarlo

Il tag title è uno degli elementi on-page più importanti per la SEO. In questo post capiremo perchè è così importante e come ottimizzarlo per ottenere il massimo beneficio SEO per il nostro sito web.

Inoltre, con i nuovi aggiornamenti grafici di Google, le regole per ottimizzare il title sono cambiate, continuate a leggere per capire come adeguarvi ai cambiamenti di Google.

Cos’è il tag title?

Il tag title è un tag html che si trova nel <head> scritto nel seguente modo:

<title>Questo è il titolo della mia pagina web</title>

Lo ritroviamo poi in diverse forme:

  • come titolo nelle schede del browser
  • Cambiamenti nella lunghezza del title


  • come titolo nei risultati di ricerca di Google
  • Cambiamenti nella lunghezza del title


Come ottimizzare un tag title: aspetti SEO e User Experience

Se avessimo scritto questo articolo un mese fa, sarebbe stato tutto lavoro sprecato! Infatti, nel corso dell’ultimo mese Google ha applicato un aggiornamento grafico ai risultati di ricerca aumentando la grandezza del carattere del title e diminuendo, di conseguenza, il numero di caratteri visualizzati.

Cambiamenti nella lunghezza del title

Dall’immagine, potete vedere come un title che prima rientrava perfettamente nei limiti ora venga accorciato e le ultime lettere sostituite da dei fastidiosissimi puntini di sospensione.

Il fatto che nei risultati di ricerca il title sia abbreviato non significa che Google non lo vede più tutto. L’intero title viene comunque elaborato dal motore di ricerca. Però, è un fattore negativo per la User Experience perché perde forza quando si tratta di convincere un utente a cliccare sul nostro sito web.

Come faccio ad ottimizzare il mio tag title? Ecco alcune semplici regole che puoi seguire:

REGOLA 1.
Il title deve rispecchiare il contenuto della pagina.
Google è diventato con gli anni sempre più intelligente e ha imparato a verificare se le varie informazioni di una pagina web sono coerenti tra loro.

REGOLA 2.
Crea un title diverso per ogni pagina.
Su uno stesso sito non possono esistere pagine con lo stesso identico contenuto. Poichè i title rispecchiano il contenuto, anche questi devono essere diversi.

REGOLA 3.
Inserisci la keyword all’inizio del title.
I motori di ricerca trattano le parole presenti come meno importanti mano a mano che ci si allontana dall’inizio.

REGOLA 4.
Scrivi title che abbiano una lunghezza di circa 55 caratteri inclusi gli spazi (massimo 60) ed evita troppe lettere maiuscole.
Questo punto merita un piccolo discorso a parte. In realtà, Google non mostra i title in base al numero di caratteri ma in base ai pixels: per Google, lo spazio dedicato al tag title è di 512 px. Questo vuol dire che caratteristiche del testo come molte lettere ampie, le lettere maiuscole o simboli possono influire sulla percentuale di lettere che viene mostrata. Questo significa che non esiste un numero magico di caratteri da usare ma, se mantenete la lunghezza intorno ai 55 caratteri la mggior parte delle volte non incapperete nella ghigliottina di Google.



Seguici sui social network per rimanere aggiornato su nuovi post e novità dal mondo SEO
Seguici su
Facebook Google+ Twitter

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *

Inviando il commento dichiara di accettare l'informativa sulla privacy